Lavoro

Qual è la principale lezione che un noto capitano d'industria sostiene di aver imparato?
In cosa gli esseri umani rimangono insuperabili.
Il tipo di azienda in cui tutti noi vorremmo lavorare.
La leadership è una scelta. Non un rango.
Qualcuno si offenderebbe se donassimo un premio di 150 milioni di dollari a Gandhi?
Un paio di aneddoti sul rapporto tra esperti e giovani.
I grandi leader vogliono esattamente le stesse cose che vogliono i genitori.
Effetti collaterali della prima seduta autogestita di esperienza del corpo.
La funzione del leader per una squadra o per un'azienda è la stessa che ha la mente per il corpo.
La dinamica che porta gli individui a superarsi.
La trama di prostituzione è una dinamica di relazione molto frequente nel mondo del lavoro.
Per chi è insoddisfatto nel proprio lavoro.
Il vantaggio di proiettare la propria anima sul denaro
Una definizione sintetica ma interessante.
Il contratto sottinteso tra l’azienda e i suoi membri è che i membri verranno aiutati a raggiungere il loro potenziale.
Le aziende cercano certezze, ma in un mondo dove la regola è l’improvvisazione per avere successo servono invece domande.
La vergogna ha preso il posto della violenza come forma di punizione nelle società occidentali.
Da cosa dipende la percezione soggettiva del tempo?
La quantità di mediocri misura la distanza che separa il talento dal successo.
Perché innovazione e creatività sono impossibili senza una cultura della vulnerabilità.
Per comandare non è indispensabile essere più stupidi delle persone che si comandano, però aiuta moltissimo.
Le principali tipologie sul posto di lavoro: lo squalo, la carpa, il delfino e la carpa pseudo-illuminata.
L’espressione “organizzazione vivente” è un modo di guardare alle organizzazioni: dopo tutto, non siamo noi stessi delle organizzazioni viventi?
E le loro divertenti e scombiccherate avventure.
...poi si percorre il sentiero che ci aspettava.
Progettare partendo dallo studio della natura.
Cosa non si può dire all’interno di una organizzazione.
Se potessi vivere nuovamente la mia vita, nella prossima cercherei di commettere più errori.
Una breve ma significativa storia sul senso del lavorare.
La lettura dei giornali era un’esperienza perché anche la loro scrittura era un’esperienza.
Furbizia e disonestà sono necessarie solo a chi manca di altre risorse.
Lo scambio di ruolo ha uno svolgimento molto più attento e uno scopo educativo.
In molte culture ottenere crediti significa essere considerate persone meritevoli di fiducia, ovvero avere credibilità.
Perchè nel mondo anglosassone è un segno di valore, mentre nel nostro di mediocrità?
L'antidoto per non truffare sé stessi.
Platone danzava, e così facevano anche gli ufficiali e i magistrati dell’antica repubblica.
Perché mandare uomini sulla luna se poi tornano indietro?
Riuscire a rispettare i propri bisogni è un problema di creatività, anche per quanto riguarda il lavoro.
Se si vuole realmente risolvere i problemi con il denaro, occorre amarlo, bisogna affrontarlo con autentico amore e non con odio o risentimento.
Vecchie e nuove strategie di successo nel lavoro.
Cosa succederebbe se considerassimo l'azienda un essere vivente?
Per Adriano Olivetti non era importante solo risolvere i problemi, ma anche il come.
Come tradurre il testo delle offerte di lavoro.
Il rischio di una precoce obsolescenza nel lavoro.
Perché l'idea classica di leadership è destinata inevitabilmente a cambiare.
In certe aziende l'arte di non pensare raggiunge il sublime.
Mio nonno ha fatto il capannone piccolo. Mio padre il capannone grande. Io il capannone grandissimo. Mio figlio si droga.
Perché alcune aziende riescono a sopravvivere anche secoli e altre no.
La vita di un individuo è l’espressione del suo scopo e dei suoi obiettivi, scelti più o meno consapevolmente.
Cosa succede sul lavoro quando si fa parte di un ordine generativo che si sta dispiegando.
L’azienda del domani sarà ancor più un sistema organico complesso comparabile al corpo umano.
Una piccola, ma significativa selezione di voci tratte dal Cluetrain Manifesto
I leader spesso credono di essere più saggi di tutti coloro che hanno intorno.
Ci sono persone la cui sola presenza è sufficiente a cambiare situazioni di lavoro inaridite.
Quali sono le conseguenze per l'azienda?
Perché il più grande merito di un leader è non avere meriti.
Più un lavoro è ripetitivo, più si presta all'esplorazione interiore.
Quali sono le conseguenze nel nostro rapporto col lavoro in presenza del solo codice materno?
In qualunque luogo io vada vedo persone che si ammazzano di lavoro, affari, correndo, assistendo, salvando.
Le interessanti analogie del profilo del lavoratore ideale per un'azienda.
I fini della tecnica e dell’economia sono anche i nostri fini?
La grande strategia esclude i colpi clamorosi, la grande vittoria non si vede.
Un cambiamento del modo di essere il proprio corpo comporta inevitabilmente anche un cambiamento del rapporto con le 'cose'.
Un antidoto per non truffare se stessi.
Il vantaggio di non concedersi scorciatoie.
La fertilità o meno di un'esistenza dipende dalla combinazione di due tendenze dell'animo umano.
Quando non si trova soddisfazione nel lavoro.
Ad un certo punto, abbiamo confuso l’andare al lavoro con il costruire una fortezza.
Gli alberi che resistono maggiormente non sono quelli rigidi.
Perché la parola thailandese 'ngan' significa sia “lavoro” che “festa”.
L'occidente ha un rapporto con il lavoro piuttosto peculiare...
Vivere nella possibilità come fa l'eterna fanciulla è una forma di sconfitta.
Una direzione che si affida all’intelligenza dei suoi operatori è analoga a una testa che si affida all’intelligenza del suo corpo.
A volte la precarietà diventa forza.
Una storia che illustra bene alcuni tipi di pressione.
Quelli di ieri si sacrificavano per gli altri, quelli di oggi ci chiedono il contrario.
In una azienda non è importante cosa i dirigenti dicono, ma come si comportano.
Perché Schumacher sconsiglia organizzazioni con più di 400 persone?
A un semaforo, aspettando il verde, mi colpì la scena al mezzanino dell'edificio che avevo dinanzi.
Il concetto di cooperative di lavoratori e società di azionisti-dipendenti sta rapidamente crescendo.
Sempre più ricerche mostrano che le società che primeggiano in trasparenza tendono a superare anche nei risultati economici le società più opache.
Qual'è la dinamica da cui origina il disprezzo per chi ci dirige sul lavoro.
Che pesano a tutti, ma che nessuno osa cambiare.
Ma davvero le organizzazioni possono funzionare senz’anima e con leadership poco riflessive?
Perché è difficile trovare persone brillanti nella pubblica amministrazione.
Dove sta il centro di senso di una vita umana?
I limiti intrinseci di una forma di pensiero diffusa.
Perché è più difficile trovare un lavoro pagato se si è capaci.
I vantaggi di una azienda basata sui sistemi naturali rispetto a una basata su quelli meccanicistici.
Forse non tutti sanno che la versione della favola della principessa che bacia il ranocchio, era un po' differente...
Baby Boomers è il termine con cui vengono indicate le persone nate tra il 1945 e il 1960. Quali sono le loro caratteristiche peculiari sul lavoro?
Il vantaggio competitivo delle aziende alla cui testa c'è un amministratore che ascolta il corpo aziendale.
Quando la cultura aziendale che si incontra è meglio di quel che si pensava.
Quando il corpo rimane fuori dal posto di lavoro...
Quali le conseguenze economiche, sociali e personali dell'utilizzo di questa consuetudine accademica in altri campi?
Essere in contatto con l’anima produce illimitata energia.
Dove non si bada solo ai risultati, ma anche al come vengono ottenuti.
Perché alcune volte l’unico modo per progredire nel lavoro è cambiare posto di lavoro.
Come far sì che ogni dipendente possa contribuire a ottimizzare l'efficienza di un'azienda.
Secondo l’economista Hirschman i dipendenti in disaccordo con la politica delle loro società hanno tre opzioni: “L’uscita, la voce e la lealtà”.