Musica

Gli errori più comuni dell’educazione musicale.
Sensibilizzare l’organismo alla percezione delle vibrazioni sonore.
L’interrelazione fra suono e vissuto psicosomatico era già stata ben colta dagli antichi cinesi.
Il miglioramento della prestazione musicale non avviene quando la mente tiene ma, paradossalmente, proprio quando lascia.
Ascoltiamo col corpo o proiettiamo con la testa?
In realtà l’uomo, oltre che con l’orecchio, ascolta con tutto il corpo.
Un esempio illustra come la somatica collega molti campi.
Per fare buona musica non occorre pensarci, anzi...
Non molte persone sanno che Mozart era anche uno dei migliori giocatori di biliardo in Europa.
Che corrispondono ad altrettanti livelli di qualità artistica.
Quando suoniamo oltre al gioco esterno c’è anche un gioco interno.
Il nostro corpo, nel suo insieme, vibra ad una frequenza di circa 7 Hertz, ossia 7 cicli al secondo.
Un metodo diagnostico basato sulla sincronia tra segnali fisiologici.
Ogni essere è immerso in una struttura sonora che lo «scolpisce».
Per risvegliare l'essere interiore.
Amos Grunsberg, professione: aiutare cantanti, musicisti e altri artisti a pensare col corpo.